Pubblicata in data 29 dicembre 2014 la Circolare 30/E dell'Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Catasto e Cartografia: "Approvazione automatica degli atti di aggiornamento del Catasto Terreni con contestuale aggiornamento della mappa e dell’archivio censuario. Circolare di accompagnamento alla procedura Pregeo 10 versione 10.6.0."

La Circolare conferma l'obbligo di utilizzare la nuova versione di Pregeo dal 2 gennaio 2015.

La procedura Pregeo 10, finora in uso nella versione 10.5.0, realizzata su un modello concettuale basato sull’uso di “tipologie codificate”, permette la predisposizione di atti di aggiornamento, idonei per la trattazione automatica, solo nel 50% dei possibili casi di variazione del Catasto Terreni.
Al fine di consentire la predisposizione per la trattazione totalmente automatica di tutti gli atti di aggiornamento geometrici è stato realizzato un nuovo sistema di aggiornamento che adotta un modello concettuale diverso da quello precedentemente utilizzato.
La nuova procedura riconosce automaticamente le variazioni catastali e, conseguentemente, la natura dell’atto a partire dalla proposta di aggiornamento, dall’estratto di mappa e dal modello per il trattamento dei dati censuari.
La nuova versione di Pregeo 10, “versione 10.6.0”, comprende sia tutti i controlli, formali e sostanziali, implementati e correttamente consolidati nelle precedenti versioni, sia quelli che è stato necessario implementare per l’adeguamento al nuovo modello concettuale.

Per scaricare la Circolare dal sito istituzionale: clicca qui.

Oppure scaricala direttamente dal link sotto: 

Per scaricare la versione aggiornata di Pregeo: clicca qui