La termografia è una tecnica di misura rientrante nel campo delle Prove non Distruttive (PND), per le quali è richiesta una specializzazione del personale addetto ai sensi delle norme UNI EN 473 (“Qualificazione e certificazione del personale addetto alle prove non distruttive – Principi generali”) e dalla ISO 9712 (“Non-destructive testing – Qualification and certification of personnel”). Tali norme sono le uniche ad avere applicazione e validità legale in ambito CE, mentre esistono altre norme, molto simili per quanto riguarda le indicazioni formative del personale, che non hanno validità in ambito europeo.

 

 

Le norme sopraccitate prevedono 3 livelli di qualifica per il personale addetto alle PND:

  • Livello 1: personale con competenze sufficienti ad eseguire PND sulla base di istruzioni scritte redatte da personale di livello superiore (2 o 3). L’operatore di livello 1 è autorizzato a:

o   Impostare i settaggi dell’apparecchiatura per eseguire la PND

o   Svolgere la prova PND

o   Registrare e classificare i risultati sulla base di criteri scritti

o   Predisporre un report dei risultati di prova, ma senza entrare nell’interpretazione dei risultati

 

  • Livello 2: personale con competenze adeguate per svolgere PND conformemente a procedure stabilite o riconosciute. Oltre alle mansioni di un livello 1, tali operatori possono:

o   Scegliere la tecnica PND per il metodo di prova selezionato

o   Stabilire i limiti di applicazione del metodo di prova

o   Tradurre le norme, specifiche, procedure e standard delle PND in istruzioni operative scritte per le effettive condizioni di prova

o   Impostare e controllare i settaggi delle apparecchiature

o   Effettuare e supervisionare lo svolgimento delle PND

o   Interpretare e valutare i risultati in conformità agli standard, alle norme, alle specifiche ed alle procedure applicabili

o   Svolgere e sovrintendere tutti i compiti di livello 2 e inferiore

o   Fornire assistenza al personale di livello 2 e inferiore

o   Redigere i rapporti delle PND

 

  • Livello 3: personale con competenze adeguate per svolgere e dirigere PND, sulla base di specifiche competenze per valutare ed interpretare i risultati sulla base di standard esistenti, norme o specifiche. Possiedono inoltre una generale conoscenza delle altre tecniche per PND (oltre a quelle per cui sono specificatamente abilitati) e sufficienti conoscenze pratiche di materiali, processi e tecnologie produttive per poter adeguatamente scegliere i metodi di PND più idonei, stabilire le tecniche PND e determinare i criteri di accettabilità nei casi in cui non siano altrimenti disponibili. Oltre alle mansioni di un livello 2, tali operatori possono:

o   Assumere la piena responsabilità di laboratori di prova, centri di test e del personale relativo

o   Elaborare, esaminare e convalidare le istruzioni e le procedure per le PND

o   Interpretare standard, norme, specifiche e procedure

o   Decidere quali particolari metodi, procedure ed istruzioni per PND debbano essere utilizzare

o   Svolgere e sovrintendere tutti i compiti di qualunque livello

o   Fornire assistenza al personale di qualunque livello

 

L'Ing. Marco Barilli è qualificato a livello 2 ai sensi della ISO 9712, per l’esecuzione di rilievi termografici per l’individuazione di diverse anomalie sia in edifici civili ed industriali, che su impianti elettrici. A titolo esemplificativo, le indagini termografiche possono risultare utili in molteplici situazioni:

  • Individuazione di infiltrazioni d’aria in edifici:

  • Verifica di anomalie su strutture murarie:

  • Individuazione di umidità e/o infiltrazioni:

  • Localizzazione e/o verifica di impianti a pannelli radianti:

  • Valutazione del comfort ambientale (gradienti di temperatura):

  • Individuazione anomalie di funzionamento in impianti fotovoltaici:

  • Ricerca anomalie e guasti su quadri e/o impianti elettrici: